Gite ed escursioni a Foppolo pag.2

Foppolo, Montebello, ascesa al Corno Stella
Oggi sono con Daverdell ed un suo collega di lavoro che da tempo ha abbandonato la montagna per dedicarsi al ciclismo ma vorrebbe ammirare ancora gli spendidi panorami che solo la quota può regalare! Partiamo così alle 8.00 circa dai piazzali di Foppolo dove una splendida alba tinge il cielo di rosso.. peccato non essere riuscito a convincere Dave a partire mezz'oretta prima, se no chissà che spettacolo dal Montabello! Dopo l'alba eccezionale da ovest arrivano nuvole alte che coprono il Sole e rendono il paesaggio scuro inoltre un vento teso da est fa precipitare la temperatura, ma in compenso la visibilità è ottima. Risaliamo le piste, poi il traverso del Montebello dove alcune slavine di dimensioni discrete si sono già scaricate e poi su, lungo la cresta che ci porta in vetta al Corno......

La prima neve vera stagionale sulle Alpi Orobie
La neve al suolo e' oltre i 1400 m, il forte vento di ieri sera deve aver lavorato molto la neve, grossi accumuli di ventata negli avvallamenti superano anche i 60 cm, mentre interi versanti sembrano quasi puliti e cosi' per larici e abeti. Fin dal mattino con l'Aurelio percorriamo con le ciaspole la IV Baita, il Toro e parte del sentiero del Dordona per riprendere i forti contrasti che fin dai primi raggi di sole ci regalano.......

Monte Cadelle dal Passo di Dordona (cresta est)
Sabato il meteo dovrebbe concedere qualche sprazzo di sole, optiamo per una gita tranquilla non troppo lontano da casa. Andiamo alla scoperta del monte Cadelle da me mai salito. Optiamo per la cresta est, quella che si diparte dal passo Dordona. Logica e all'apparenza non difficile, è però stranamente poco percorsa. Giunti a Foppolo, ci incamminiamo lungo il sentiero del passo Dordona mentre le prime luci di questa incerta giornata ravvivano un po' la valle già in veste autunnale. Poco prima del passo tagliamo in direzione di un dentino roccioso che non esitiamo a salire. Ridiscesi con attenzione, diamo inizio alle danze. La cresta è dapprima erbosa e camminabile, per farsi quindi più rocciosa e divertente. Giunti ad un intaglio, allestiamo una doppia su spuntone per scendere un canalino innevato, altrimenti ostico senza ramponi.....

Monte delle Cadelle (2.483 m) dalla cresta Sud Ovest
Dopo breve consultazione si sceglie il Monte Cadelle, passando dalla cresta SW (dal passo di Porcile), anzichè seguendo il solito sentiero approfittando dell'assenza degli aguzzini (MaCa e Matu, tanto per non far nomi), ci concediamo una tranquilla partenza alle 8.30 e ci concediamo pure il lusso di un caffè senza fretta dall'Aurelio... all'insegna del motto "tanto le montagne non scappano"......

Foppolo - Corno Stella - Lago delle Trote - Passo e Rifugio Dordona
Lasciato l'auto alla fine di via Rovera (passando a fianco dell'hotel Des Alpes) e seguendo la carreggiata che sale incrociando lo skilift del Toro; seguendo poi il sentiero che porta al Montebello. Dato che son partito dal posteggio intorno alle 5:20 ho usato la pila fino sotto il Montebello, però la stellata che mi ha accompagnato era spettacolare. Prima delle 8 ero sulla cima del Corno Stella in assoluta solitudine, e un po' di freddo, mi sono letto un pezzo di Bukowski (compagni di sbronze) davanti ad un bellissimo panorama e con il sole che cominciava a scaldare.... Per me il massimo... Fantastico!....

Foppolo - Valgussera, Pizzo del Vescovo e Monte Brate
Lascio lo zaino al babbo che salirà con la seggiovia. Non capitava da chissà quanto tempo di non avere nemmeno la fotocamera appesa da qualche parte. L'occasione è buona per affrontare i 600 metri di dislivello che mi separano dalla val Carisole di buon passo non di corsa visto che poi dovrò completare la salita in compagnia. La strada l'ho percorsa in tutte le stagioni e in tutti i modi, in salita e in discesa, a piedi, in bob, con gli sci.. eppure dimentico sempre il numero di tornanti da superare. Fermo il cronometro a 37 minuti e 3 secondi.. non male mi dico. Immediatamente però la vista sulla val Carisole accantona gli inutili pensieri sul tempo impiegato: il pizzo del Vescovo è già coperto da nubi innocue ma fastidiose (non è tempo da foto)......

Raggiungere la vetta senza fatica.. con le seggiovie di Foppolo e Carona. Montebello.. Carisole.. Corno Stella.. Passo Valcervia.. tra fauna selvatica e flora in piena fioritura
Cosi' dice lo slogan estivo di Bremboski.. almeno fino al Montebello e le Carisole, un servizio veramente utile e l'ho constatato oggi vedendo centinaia di turisti e vacanzieri in seggiovia fino al Montebello. Le mete sono varie, dalla cima del Corno Stella (la piu' ambita) ai laghetti pescosi del Moro e Trote, oppure le vette oltre la Valcervia (Monte Toro). La zona abbonda di fauna selvatica, lo stambecco che qui sulle alture di Foppolo si è moltiplicato nel giro di pochi anni.. e la flora con la fioritura delle Genziane (gialla e porporina)....

Tramonto dall'Angelo delle Cadelle (2.621 m s.l.m.)
Visto il caldo afoso in bassa valle e per smaltire l'anguriata sul Castel Regina dell'altro giorno.. mi avvio nella zona di Foppolo, nella fresca Val del Cadelle per alcuni scatti sulla flora spontanea, in questi giorni sono in fiore il Giglio di Monte (Paradisea liliastrum), il Rododendro, la Pulsatilla Alpina (alpine pasqueflower) e la rara Genziana Gialla (Gentiana lutea L.) che qui in questa zona abbonda. Partenza alle 17.50 dalla frazione Piano, il cielo e' sereno e con poche nebbie sulle cime.. ma una volta arrivati alla Baita delle Cadelle (2027 m) un denso nebbione sale da fondo valle, e qui decido di salire in vetta al Cadelle dove il panorama si presenta particolare.. dal versante bergamasco nebbia a strati dai 2100 ai 2300 m un mare di nebbia e dal versante della Val di Tartano/ Valtellina con variabilità e visibilità ottima sui fondovalle. Dalla vetta riprendo il tramonto del Cadelle e lo spettacolare fenomeno al Passo di Tartano.....

L'Alba al Corno Stella (2.621 m s.l.m.)
Sabato notte partenza dalla Bassa con 30°, destinazione Corno Stella. A Foppolo i gradi sono 13 e si stà già meglio. Arriviamo in vetta, il cielo inizialmente nero passa prima ad azzurrino, poi rosino, poi rosa, poi decisamente rosso che pare infuocarsi, per poi lentamente tornare di un bel blu... Qualche minuto di venticello frizzante e poi il sole comincia a riscaldare. Al ritorno passiamo dai laghetti, pronti a rituffarci (ma a malincuore) nell'afa della torrida Bassa....

Alba all'Angelo delle Cadelle (2483 m)
Il Cadelle la vetta dedicata alla memoria dell'alluvione dell'87, ed in particolare alla tragedia della Val Brembana e Val Tartano. La cima delle Cadelle, o monte Cadelle, nel punto in cui si incontrano la Val Tartano, Val Madre e la nostra Val Brembana. Su questa cima, a 2483 metri, è stata collocata, nel 1987, la statua dell'arcangelo Gabriele (conosciuta come l’angelo delle Cadelle), con il volto trifronte, che guarda in tre diverse direzioni: (sud Val Brembana, nord Val Tartano, est Valmadre e veglia sui due versanti orobici, perché non si ripetano gli eventi che hanno luttuosamente segnato le tre valli.....

Io sto con gli stambecchi sul Corno Stella
Sabato, senza nemmeno prendermi la briga di svegliarmi troppo presto, ho raggiunto Foppolo quando ormai il sole splendeva e ho iniziato a risalire le piste di sci per raggiungere Montebello, il Lago Moro e il Corno Stella. Paesaggio incantevole e pieno di fiori E per il ritorno, una piccola variante attraverso il Passo Valcervia e i laghetti sottostanti (documentati recentemente nel reportage di Stella Alpina che, con le proprie foto, mi ha fatto venir voglia di farci un giro). Oltre alla bellezza dei panorami e della flora un'inattesa sorpresa: sulla vetta del Corno Stella, un branco di giovani stambecchi con i quali ho trascorso quasi un'oretta a distanza ravvicinata e godendo di una sorta di reciproca curiosità.....

Foppolo - Monte Toro (2524 m s.l.m.)
Partiamo dai Piazzali di Foppolo e saliamo al Passo della Croce quindi appena prima dell'arrivo degli impianti prendiamo il sentiero a sx per il Lago delle Trote. Risaliamo i bellissimi laghetti in un tripudio di colori e superato il lago delle Foppe ci dirigiamo verso l'intaglio sopra di noi, qui abbandoniamo il sentiero e prendiamo a sinistra la cresta del Toro, dapprima erbosa poi più rocciosa ma mai troppo difficile...

Foppolo ed i suoi bellissimi laghetti - 20-06-2010
Sabato 19 giugno 2010 saliamo a Foppolo per una breve ma appagante escursione alla scoperta dei bellissimi laghetti. Lasciata l'auto nel piazzale degli alberghi si segue la strada sterrata prima e la pista da sci poi fino ad arrivare alla terrazza Salomon al Montebello. Proseguiamo poi per il primo dei laghetti alpini da favola, il Lago Moro ancora parzialmente ghiacciato...

Notte di Luna Piena in Alta Valle Brembana - 31-03-2010
Questo Marzo pazzerello che da temperature prettamente invernali passa ai temporali estivi con tuoni e fulmini, forte vento e nevicate a quote medio basse. La luna piena che questa notte era al 100%, i 30 cm di neve fresca e le schiarite notturne ne approfitto per una ciaspolata notturna in zona IV Baita e nei dintorni di Foppolo... Carpe diem...

Foppolo - Montebello - Corno Stella - 21-03-2010
Nonostante le previsioni meteo non lascino molte speranze decidiamo di approfittare della prevista calma precipitativa per sabato mattina per fare una "scappata" al Corno Stella" . Di solito, anche in invernale la salita non è troppo lunga e si può fare in mattinata. Partiti da Foppolo risaliamo le piste fino al Montebello dove, viste le condizioni della neve e seguito l'esempio di alcuni skialp, decidiamo di evitare il traverso fino al Lago Moro, ma di percorrere la cresta che passa sopra. Questa si rivelerà molto lunga e a tratti piuttosto insidiosa (FBL a Manetta!!) per l'esposizione e la neve non troppo sana! Arrivati al Lago Moro saliamo lo spallone del Corno Stella nella nebbia fino ad arrivare in cresta. La percorriamo tutta stando attendi alle cornici e stando a volte sulle roccette a volte sul filo fino ad arrivare alla croce quasi sommersa dalla neve!

Foppolo - Valgussera by night... Il ritorno dei vichinghi - 02-12-2009
Il principio d'influenza mi fa dubitare della possibilità di arrivare in cima al Valgussera, ma la neve è tanta, la notte bella e la Luna piena. Così alle 18.35 saltiamo sul Panda WRC e via sulla PS Almè – Foppolo tra le solite code ed i nuovi limiti da rispettare… Dopo circa un’oretta arriviamo ai piazzali dove una temperatura sottozero ci accoglie! La voglia di pestare la neve con le ciaspole è tanta e così, una volta vestiti di tutto punto, partiamo lungo le piste battute dai gatti… delle nevi! Durante la salita incrociamo un bel di gente e “facciamo la doccia” con la neve sparata dai cannoni; un po’ di pause per le foto (e per prendere fiato ) e dopo circa un’oretta e mezza siamo in cima mentre tre sciatori partono per godersi la discesa… siamo gli unici a piedi!.

Foppolo - Monte Arete - Monte Valegino - Canale Nord Valegino - Foppolo - 05-11-2009
Una volta parcheggiata la macchina iniziamo a camminare di buona lena, vista l'impossibilità di tornar tardi, ma ad un certo punto a Paolo viene un'idea strana.. perchè non salire il costone che dal sentiero verso il Passo Tartano porta in cima all'Arale?.. la mia prima risposta è stata: "te ta se mat" (visto anche quanto si sprofondava già fuori sentiero).. dieci minuti di tira e molla e alla fine mi convince.. saliamo sungo il costone innevato dell'Arale e in una mezzoretta siamo in "vetta" (2227 m).. qualche scatto (vista la mattinata stupenda che ci ritroviamo in quota) e poi via lungo la cresta che porta al Monte Valegino (2415 m).. qualche tratto in facile arrampicata e in un'altra mezzora siamo in vetta..e adesso?.. sentieri non se ne vedono, scendere dalla parte in cui siamo saliti comporterebbe parecchi rischi..

Foppolo (1650 m) - Montebello - Corno Stella (2.621 m) - 01-11-2009
Foppolo, alta Valle Brembana - Alpi Orobie bergamasche - Foppolo - Montebello - Corno Stella. Domenica 1.11.09 per la prima volta escursione dalle parti di Foppolo e come prima meta obbligatoria il Corno Stella 2620 mt. Poco impegnativa solo 2.15h per il Corno Stella, richiede attenzione la salita per la cresta dal lago Moro.

Foppolo (1650 m) - Pizzo del Vescovo (2175 m) - 25-06-2009
Foppolo K2 - Giovedi' 5 Giugno 2009 - Alpi Orobie - Breve itinerario, partenza da Foppolo K2 per pascolo fino alla Baita delle Foppelle.. dopo la pozza e la baita il sentiero sale per il canale con paravalanghe. Dislivello totale 500 m, colori giusti per far fotografie....

Foppolo - Passo di Porcile - Monte Arete - Foppolo (12-06-2009)
Ad un anno di distanza, era il 14 Giugno 2008 e nevicava pure al Passo di Porcile: ripercorso tracciato con qualche variante.. ma oggi condizioni meteo SUPER..

Foppolo - Monte Toro... con cena a 2.524 m (20-05-2009)
Con Matu e Luca Marti decidiamo di salire al Monte Toro da Foppolo. Una grigliata con amici fatta sabato sera non ci permette di essere nella forma fisica ottimale per fare un'escursione mattiniera e quindi oprtiamo per una gita "crepuscolare" appriffittando della lunghezza delle giornate e della stabilità meteorologica. Partiamo da Foppolo alle 17.00 e risaliamo i prati verso il Monte Toro tenedo d'occhio i cumuli presenti verso il Calvi e accompagnati dalle marmotte. Alle 19.00 siamo in vetta, tirato fuori il telo da pic-nic, ci godiamo la cena sulla panoramicissima vetta dove la temperatura è ideale. Ci godiamo questi istanti magici in cui il Sole inizia a scendere e la voglia di partire per il ritorno latita... è troppo bello e si sta troppo bene quassù! Dopo la lunga pausa decidiamo di scendere dal versante est fino ad incrociare i pianori erbosi e nevosi che ci portano ai Laghi delle Foppe ancora semi gelati. Poi prendiamo il sentiero che, mentre il cielo si tinge di rosso, ci riporta all'auto e quindi a casa. Bellissima escursione in un'ambiente ed ad un orario magici!...

Foppolo: salita al MonteToro e traversata per creste fino al Corno Stella (31-01-2009)
Escursione a dir poco eccezionale quella che io, Ma Ca e Matu cu siamo concessi sabato scorso. Una lunghissima skyline che dopo aver toccato il Monte Toro, ci ha portati, sempre in cresta, a toccare anche la croce del Corno Stella. Una traversata davvero da ricordare, cominciata alle 7 di mattina e conclusa alle 18.00 di sera, più di dieci ore tra neve, roccia e sole... si sole... vista l'altitudine, ci siamo trovati quasi tutto il tempo sopra la spessa coltre di nubi che attanagliava la Val Brembana e la pianura...

Foppolo - Montebello - Corno Stella - Invernale
Domenica 23/11/2008 io, Matu e Luca (del quale aspettiamo l'iscrizione al forum e all'OFC ) abbiamo deciso di salire al Corno Stella. La salita a questa magnifica montagna l'abbiamo fatto un sacco di volte, ma in invernale non l'avevamo ancora provata ed eravamo molto curiosi di vedere com'è! Partenza dai piazzali di Foppolo di buon ora, salita al Montebello per le piste ancora poco innevate e via per la "classica" verso il Lago Moro. Risalita la prima spalla arriviamo sotto la cresta che ci porterà in vetta; indossiamo i ramponi e attacchiamo l'affilata via di salita. Incontriamo passaggini abbasta delicati , ma con un po' di prudenza e senza fretta raggiungiamo la croce di vetta, semi-sommersa dalal neve, da dove possiamo godere di un panorama indescrivibile e magnifico! Nelle vicinanze e lungo tratta la salita e discesa non incontriamo nessuno e la pace che regna quassù è veramente qualcosa di unico e speciale! Il panorama di cui abbiamo goduto, con l'adrenalina della cresta e l'assoluta assenza di altre persone almeno fino al lago Moro hanno reso una tranquilla domenica mattina di fine novembre una giornata da incorniciare e che difficilmente sarà dimenticata!!...

Foppolo - Escursione Passo Dordona - Val Madre - Cima Vallocci
Escursioni sulle Alpi Orobie Foppolo - Passo Dordona - Val Madre - Cima Vallocci - Dopo il Pizzo Scala, ecco un'altra escursione tra le mie favorite,la Cima Vallocci 2510 m. Partenza da Foppolo loc. Rovera alle 14.00 h celo sereno vento assente e temperatura intorno ai 22°. Imboccato il sentiero per il passo Dordona..

Foppolo - Monte Brate - Pizzo del Vescovo - Monte Valgussera - Passo della Croce
Giovedi' 3 Luglio 2008 - Foppolo - Alpi Orobie Bergamasche. Escursione: Foppolo - Monte Brate. Pizzo del Vescovo - Monte Valgussera - Passo della Croce. Tempo di percorrenza 3 ore - dislivello totale: 600 m - Itinerario ad anello senza grosse difficoltà.. da Foppolo al Monte Brate molti camosci e fiori botton d'oro, il tratto Monte Brate -> Valgussera su pendio pascolivo.. a tratti ripido... con ottima visuale su Carona.....


<<<<----- Escursioni a Foppolo PAGINA 1