Gite e escursioni a Oltre il Colle pag.2


Rocce e musica tra Arera e Corna Piana
Lasciata l'auto al Saba ci incamminiamo verso il rifugio che raggiungiamo velocemente. Nel cielo c'è ancora qualche nuvola, ma è roba di umidità che non crea problemi e così procediamo verso l'Arera. Quassù il tempo è piuttosto buono, così decidiamo di scendere da nord (tratti un po' esposti e ricchi di sfasciumi, FBL) e risalire poi alla Corna Piana dove, percorrendo labella ed aerea cresta, tocchiamo l'antecima e la cima. Poi scendiamo a prendere il sentiero dei fiori e ritorniamo al rifugio dove, a breve, inizierà un divertente e bel concerto del Bepi. Ci godiamo il concerto "sbragati giù al Sole" (che strinàda) e, prima di scendere, pure un ottima dolce merenda preparata dalla Patrizia ritorno a casa per "stradelle" per evitare la coda e via... un'altra bellissma gionrata sulle Orobie!.......

Una giornata spettacolare al Pizzo Arera (2.512 m s.l.m.)
Oggi finalmente una giornata di ferie. L'idea è quella di salire al Rifugio Capanna 2000 e di fare una piacevole passeggiata ad anello lungo il sentiero dei fiori. Giunte al Rifugio, visto che il sentiero per il passo Gabbia è ancora in ombra, e con la complicità del meteo finalmente amico, decidiamo di cambiare meta. Saliamo al Pizzo Arera. Abbiamo la fortuna di godere di un panorama a 360 gradi, cosa non scontata su questa cima. Essendo la prima vetta di una certa quota che si affaccia verso la pianura gode spesso e volentieri della presenza di una corona di nubi attorno alla cima. Dopo una breve sosta in vetta scendiamo per un gustosissimo pranzo al Rifugio Capanna 2000.........

Un lunedì sul Sentiero dei Fiori
In questo inconsueto giorno per le escursioni, cercando di sfruttare una giornata a basso rischio temporalesco, dopo una dozzina d'anni ho voluto compiere l'intero giro del sentiero dei fiori. Partito da Plassa in Zambla Alta di buon'ora (per me! ), cammino con passo rilassato verso il Capanna 2000 già godendo della vista dei monti coloriti dalla luce calda del mattino..........

Magico Arera … al calar del sole - C.A.I. di Zogno
Voglia di aria fresca sulla pelle, voglia di divertirsi e stare insieme.. che fare? Si improvvisa, fuori programma, un’escursione serale sul Pizzo Arera. Sulla cima la nostra fatica è premiata, riceviamo un omaggio particolare… la magica luce del tramonto......

Solstizio d'estate - L'Alba all'Alpe Arera
In questi giorni li calura estiva.. si ritrova lo stimolo per camminate di mattino presto e godersi la frescura in quota. Sveglia alle 3.30 ed arrivo ore 5.30 sul Sentiero alto dei Fiori (quota 2100), giusto il tempo per i primi raggi di sole sul Menna e l'Alben. In piena fioritura l'Eliantemo Rupino, il Cavolaccio Alpino e nei ghiaioni la Linaria Bergamasca.. spuntano timide le prime stelle alpine tra la rugiada. Mi abbasso di quota al Rifugio Capanna 2000 dove aspettando l'alba al Piancansaccio, mi intrattengo con il gestore del rifugio.........

Colle di Zambla, Cima Alben, Pian della Mussa, Pian della Palla, Colle di Zambla
La giornata è splendida e decidiamo di aggiungere una cima che manca nelle nostre ascese, inforcata la moto saliamo al Colle di Zambla da dove ha inizio la nostra escursione. Sul sentiero ci sono già molti altri escursionisti, a tratti sembra di stare in coda davanti a qualche sportello pubblico. Arrivati al passo della Forca sostiamo un attimo per guardarci attorno ad ammirare lo stupendo panorama e ricominciamo la salita che ci porterà sulla cima dell’Alben, raggiunta la cima decidiamo di tornare dal sentiero che scende verso Cornalba effettuando cosi un giro ad anello. Tempo di percorrenza: ore 5.00 difficoltà: facile, solo l’ultimo tratto verso la cima Alben un po’m più impegnativo, non c’è acqua sul percorso........

Bis di cime in Val Serina: Monte Alben e La Croce
Da diverso tempo mi accarezzava l'idea di salire sulla cima dell'Alben. Lascio l'auto al passo della Crocetta e seguo le indicazioni per la cima d'Alben che risalgo lungo il sentiero CAI 501 fino al passo di Forca. Qui sono indecisa su quale cima salire. Opto per la meta più lontana e vado in direzione dell'Alben. Il sentiero è indicato per Escursionisti Esperti. Quà e là servono le mani per salire su facili roccette. Metto le racchette nello zaino e con attenzione e senza fretta arrivo sulla cima. Dopo una breve sosta rientro sui miei passi e giunta nuovamente al passo della Forca salgo la breve ma ripida salita che mi condurrà sulla seconda cima della giornata, La Croce. Rientrando passo a dare un'occhiata alla Baita Nembrini e poco prima delle 12 raggiungo il parcheggio. Alcune immagini della mattinata.......

Oltre il Colle - Chignol d'Arale, la rivincita dell'inverno
Sabato, accantonata l'idea di una scialpinistica, ci spingiamo a piedi sui pendii meridionali del monte Menna. L'idea sarebbe quella di andare a mettere il naso sull'altipiano tra Lenna e Oltre il Colle, ma capiamo presto che è un programma troppo ambizioso. La neve è infatti copiosa e io, privo di ciaspole, farò fatica a raggiungere la croce del Chignol d'Arale, nelle vicinanze del bivacco MAGA. La partenza avviene in località Zorzone (1000 m slm), assolato borgo affacciato sull'Alben e sulla conca di Oltre il Colle seguiamo quindi le indicazioni per il Menna. Ad un primo breve tratto asciutto, fanno seguito un centinaio di metri con un caratteristico stato di ghiaccio misto neve. Neve che si fa via via più abbondante. Verso i 1600 metri le ciaspole sono già quasi indispensabili. Seguo a rilento le tracce del socio, pure la resistenza del suo cane Sandy, che prima saltellava allegramente, è messa a dura prova. Con ritmo lento ma costante risaliamo le discrete pendenze, avendo cura di restare sul percorso più sicuro visto che la neve sta cominciando a trasformarsi. Quando il socio galleggia io affondo, quando affonda anche lui, me la cavo un po' meglio. Dalla croce del Chignol d'Arale, possiamo ammirare un Menna con la veste invernale e l'altipiano al quale inizialmente miravamo. Oltre naturalmente al sempre presente Alben......

Neve e Inverno??? a Cima di Grem - Alta Valserina
Ore 7.20 a.m. partenza da Passo Zambla destinazione Cima Grem, temperatura -2° tempo soleggiato con foschia/ nuvole in pianura e velature, compagnia dell'immancabile zio Dino. Presenze di esseri umani sul persorso = sei simpatici escursionisti della Val Seriana ed uno sprezzante snowboard-alpinista alla ricerca di qualche pendio sufficientemente innevato......

Zorzone -> Nuvole favoniche a Capanna 2000 sull'Arera
Solita passeggiata pomeridiana, il freddo non fa più paura.... ma si sente anche se mitigato al sole di metà febbraio. Non sto tanto a descrivervi il percorso ormai arcinoto, solo qualche foto della bella giornata con nubi favoniche i famosi "pesci del favonio". Ma iniziamo dalla fine.... con il Grem e l'Arera al tramonto ripresi da Oltre il Colle.......

Zorzone -> Ciaspolata della Candelora a Zambla Alta (Oltre il Colle)
Circa 30 cm di candida neve sui pascoli innevati di Zambla Alta di Oltre il Colle.. tra le belle baite ristrutturate e stalle sulle pendici del Monte Grem. Anche con l'arrtivo del sole gli alberi mantengono il loro candido vestito bianco temperature rigide con venti di Burian direttamente dalla steppa russa, alcune immagini del nivo-tour con partenza dalla Val Zuchera e arrivo alla Cima Belvedere......

Zorzone -> Cima Menna 234 alternativo
Da Zorzone (Oltre il Colle) alla Cima Menna, dal sentiero 234 alternativa, passando dal cratere del Colderù.....

Si scia a Zambla Alta su neve artificiale - 29/12/2011
E in alta Valle Serina si scia grazie alla neve artificiale, sulla pista servita dallo skilift di Zambla Alta, gestito dalla famiglia Quistini. Sono tutte in difficoltà le stazione sciistiche per la mancanza di neve.. ma a Zambla l'impianto e' funzionante.. facendo salti mortali per innevare con i cannoni la corta pista. La piccola stazione sciistica si Zambla alta e' alta 1250 s.l.m... e' aperta e constatiamo un certo afflusso di sciatori che alle prime armi imparano a sciare.....

Da Plassa (Zambla Alta) al Rifugio Capanna 2000 in cerca di neve
In questa bellissima giornata di ferie partiamo alla volta di Zambla Alta con destinazione finale Il Rifugio Capanna 2000. Lasciamo l'auto a Plassa, appena sopra il campeggio e ci incamminiamo lungo la strada che porta in direzione del Rifugio Saba. La strada, con ordinanza del Comune, è chiusa al traffico dal 13 dicembre scorso. La partenza è decisamente impegnativa in quanto il tracciato, nelle parti in ombra ghiacciato e scivoloso, presenta pendenze anche del 12%. Uno scivolo di ghiaccio presente già prima del tornante, porta alla Cattedrale Vegetale che evitiamo pertanto di visitare. Man mano si sale il bosco si dirada e possiamo cosi ammirare il panorama circostante.....

Zorzone - Cima del Vindiolo Monte Vetro - Passo e Corno Branchino
Lascio la macchina sulla strada dove parte il sentiero per il Menna non sapendo se la strada che porta al Pian Bracca è percorribile scoprirò poi interrogando un boscaiolo che la strada è percorribile c'è solo il problema del parcheggio i posti auto sono pochi e solo negli slarghi della strada ma oggi non ci sarebbe stato problema. Percorsi i due Km di sterrato sino al Pian Bracca prendo il sentiero 231 che percorre il fondovalle arrivato a circa 1600 mt lascio il sentiero e salgo i ripidi pascoli sino alla B.ta Zuccone per poi puntre dritto alla Cima del Vindiolo. Proseguo in cresta sino al Monte Vetro e continuando arrivo al passo di Val Vedra dove riprendo il sentiero 231sino al Passo Branchino....

L'Alba Rossa dall'Arera Mountain (2512 m s.l.m.)
Riprendere l'alba dalla vetta di una delle montagne simbolo delle Orobie, con le sue rocce dolomitiche e il panorama sulla pianura e prealpi orobiche e' qualcosa di unico.. che il duo acchiappa-albe maca e valanga condivide con i forumendoli le immagini dall'Arera alle prime luci del giorno. Per la cronaca partenza ore 4.30 da Ambria di Zogno, lasciata l'auto nel parcheggio a quota 1600 m e salita tutta al buio fino all'anticima.. giusto il tempo per scattare fotografie al solgere del sole dalla vetta....

Colle di Zambla (1.238 m - Oltre il Colle) - Cima di Grem (2.049 m)
Pochi giorni fa, approfittando di una di queste splendide giornate settembrine, sono salito dal Colle di Zambla alla Cima di Grem una vetta mai salita in estate, ma sempre e solo in inverno (scialpinismo). Giornata spettacolare, con un ambiente ancora del tutto estivo con un verde intenso – a dispetto della stagione ormai avanzata. La salita richiede circa 3 ore (segnavia CAI 223)....

Dalla cima del Pizzo Arera (2.512 m s.l.m.)
Escursione di oggi pomeriggio..... la meta era il sentiero dei fiori, ma arrivati al Rifugio Capanna2000 non siamo resistiti al fascino della cima dell'Arera, quando mai troveremo condizioni così favorevoli in un pomeriggi estivo per salirvi???....

L'Alba all'Alben... in questa pazza estate brembana
Le previsioni meteo sono ancora una volta incerte a causa dell'instabilità, ma le speranze che l'alba di sabato sia buona convincono il duo MaCa e Valanga a tentare una salita da Zambla all'Alben. Dopo due mesi di stop sono pronto (quasi) per ripartire con queste avventure, ma anche se la voglia è tanta, una sveglia alle 3.00 del mattino è sempre un truma! Alle 4.30 siamo alla partenza del sentiero con un cielo diviso tra le nebbie sulla vetta dell'Arera ed una splendida Luna piena sull'Alben. Grazie alle racchette ufficiali del group che illuminano il sentiero, saliamo fino a quando le prime luci annunciano il giorno ormai imminente!....

Salita al Pizzo Arera e alle Cime di Valmora, Leten, Cimetto, Foppazzi, Cima di Grem, Zambla Alta
Lunga escursione la prima parte in solitaria prendo il sentiero che dal passo di Zambla porta alla baita Camplano ma arrivato alla valle che scende dal passo in prossimità di una presa d'acqua attraverso la valletta e risalgo i ripidi pratoni sino a prendere lo spallone sudest che mi porterà in vetta. Scendo la cresta est e passando anche per l'anticima est arrivo alla f.la di Valmora.....

Gli Acchiappatramonti sull'Arera Night
La scelta cade sul Capanna 2000 che, con la nuova strada che porta al Saba si raggiunge in brevissimo tempo! Così partiamo nel mezzo del pomeriggio per quest'avventura, ma andiam con ordine... Salendo sulla strada incontriamo il Flaminio (rifugista del Capanna 2000) che con una combriccola di stipendiati dall'INPS sta scendendo, e ci comunica che la via per l'Arera è quasi libera dalla neve e quindi ci mette in testa la "pazza idea" di raggingere la vetta; lasciata l'auto all'ampio parcheggio saliamo con passo lento e seguento fino sotto al Capanna dove incontiamo due atlete con un fisico di roccia. Pausa ristoratrice fuori dal rifugio dove ammiriamo la bellezza del panorama ed il silenzio rotto solo dal vento, della montagna. Ci incamminiamo poi verso l'antecima dove vorremmo riprendere il tramonto. Mano a Mano che saliamo l'idea di raggiungere la vetta è sempre più forte e così, arrivati all'antecima, comunico al Valanga che "me pasè sö" .....

Pizzo Arera... la montagna tutta nostra
Finalmente dopo varie vicissitudini riusciamo a ricomporre quasi tutto il gruppo trekking per una bella escursione... La varietà di stili è varia e si passa dalle ciaspole (che resterrano in auto vista la traccia) mie di Ser59 e Matu, sci alpinismo by andrea.brembilla, daverdell e Luca20-3 e sci di di fondo by Paolo. La giornata non promette bene dal punto di vista meteo ma non ci lasciamo deprimere e alle 7.00 partiamo allegramente verso Zambla Alta. Saliamo al capanna 2000 dove un ottimo caffè ci da la carica per proseguire fino in vetta all'Arera dove arriviamo tra la nebbia fitta ed un freddo pungente........

Zorzone di Oltre il Colle - Cima Menna invernale
Giornata grigia ma almeno le vette sono visibili. Decido di salire il Menna dalla val Carnera seguendo il sentiero 234 dopo la baita dove arriva anche la strada metto i ramponi e salgo su neve bella dura sino al Rifugio Maga. Quando prendo la cresta per il Menna la neve non è tutta dura ma il percorso è tracciato e si sale bene. In vetta del Monte Menna la croce è completamente sommersa dalla neve. Ritorno passando per il Chignolo d'Arale. Stranamente non ho visto nessuno sul percorso solo due camosci. Tempo di percorrenza circa 4 ore e trenta ma andavo di fretta mi aspettava la polenta......

Da Plassa di Oltre il Colle al Rifugio Capanna 2000
Partenza da Plassa con destinazione il Rifugio Capanna 2000. La mattinata si presenta con un cielo terso ma con temperature decisamente al di sotto dello zero. Lasciamo le ciaspole in auto e tutte imbacuccate saliamo lungo la strada agro-silvo-pastorale che, almeno nella prima parte, presenta solo qualche tratto ghiacciato. Per pestare la neve bisogna passare oltre il Rifugio Saba. Man mano si sale lo spettacolo offerto dalle Orobie si amplia regalandoci scorci di vera bellezza. Lascio la parola alle immagini che non hanno bisogno di ulteriori commenti.....

Ascesa invernale al Pizzo Arera
Questa mattina sono partito alla volta della val Serina per un giro a Capanna 2000. Nel salire mi sono reso conto che la neve era più compatta di quanto pensassi!!! Allora arrivato al rifugio e vista la giornata spettacolare ho puntato dritto alla vetta.. Fortunatamente la neve era piuttosto buona e la salita è stata molto tranquilla.. ed ha permesso a me e a molti altri di arrivare in cima ad ammirare un panorama unico sulle alpi ed un mare di nebbia spettacolare sulla Pianura Padana!!!..

Tramonto dal Monte Menna
Riecco la coppia moxer & valanga che propone l'inedito Tramonto dal Monte Menna (2300 m), dopo l'Alba della Conca di Oltre il Colle di quest'inverno. Salita da Zorzone lungo il canalone al rifugio MAGA. Una volta in vetta un mare di nebbia sottostante permette la ripresa di un bel tramonto.. da segnalare una spettacolare fioritura delle Stelle Alpine a tutte le quote.. dai 1600 ai 2300 m.....

Tramonto in Alben
Sperando in un bel tramonto, partendo da Zambla alta, saliamo verso la Croce dell'Alben...

Plassa di Zambla Alta - Capanna 2000 - Pizzo Arera
Dopo la sfacchinata di ieri con MaCA e Matù opto per una gita abbastanza breve ma di soddisfazione il P.zo Arera. Salgo tranquilamente sino a capanna 2000 seguendo con lo sguardo le persone che mi precedono a volte fa comodo trovarla battuta. Al rifugio nonostante una traccia di ieri e le persone che mi precedo decido di proseguire con la ciaspole sino all'anticima così non le ho portate per niente. Guardo con curiosità la parte finale dopo il canale ma non vedo ne tracce vecchie ne nessuno che sale....

Zorzone > Val Vedra > Lago Branchino
Per evitare vette pericolose in questo periodo, venerdì siamo partiti da Zorzone, invogliati dalla bella giornata di sole, per raggiungere il lago Branchino. La giornata non è andata come previsto.... ma ce l'abbiamo fatta.

Zorzone - Chignolo d'Arale - Cima Menna
Escursione con Sergio sul monte Menna con partenza da Zorzone. La salita viene effettuata dalla cresta che passa per il Passo dell'Orso e dal Chignolo d'Arale evitando così il vallone della normale estiva. Poca neve fino a quando lasciamo la strada che sale alle baite, poi mano a mano saliamo la quantità aumenta e oggi dobbiamo batterla tutta noi perchè di peste non ce ne sono... a parte quelle degli animali! Ci diamo il cambio regolarmente ed in meno di tre ore siamo in vetta al Menna con un cielo terso ed un panorama indescrivibile!

Ciaspolata nottura al Rifugio Capanna 2000 - 30-01-2010
Sabato 30 gennaio, siamo saliti da La Plassa con la luna piena al rifugio Capanna 2000. Dopo due orette di cammino, siamo arrivati in un centinaio di ciaspolatori alla meta e ci siamo rifocillati con la gustosissima cena preparata da Patrizia!..

Capodanno 2010 ai piedi (e non solo) dell'Arera - 01-01-2010
Come ormai tradizione per i gironi intorno al Capodanno la brigata dell’Oratorio di Almè “assalta” un rifugio montano… quest’anno la scelta è andata al Capanna 2000. Il programma prevede di salire il 30/12 e scendere il 02/01 compiendo qualche escursione, la salita al Pizzo Arera (se la neve lo consentirà), un po’ di discese con bob, slitte, sci, tanta allegria super mangiate e qualche bella cantata! Naturalmente non mancherà la messa del Don Mauro! Il meteo non è molto clemente nei giorni del 30 e 31 e stiamo tranquilli in rifugio a giocare, leggere e cantare. La notte però le nuvole si abbassano e la Luna Piena illumina le vette imbiancate…Che spettacolo!!..

Monte Alben 2.019 m tra guglie e canali - 28-12-2009
Troviamo subito appena partiti, ghiaccio e tracce d'acqua incredibili.. Entrati nel vallone la neve si fà marmorea.. e con ramponi e picozza inizia il divertimento.. ogni canale è buono x salire.. infatti facciamo un paio di "ripellate" su due canaletti carini.. dopo di che andiamo prima al bivacco, per poi dirigerci verso l'Alben.. Neve marmorea, con sotto (se spezzata la crosta) farina.. mah.. Arriviamo in cima alla una, soddisfatti della scelta fatta x la giornata! Foto, solite cose e poi giù .. Gran giornata e ottima compagnia!..


<- Escursioni sentieri di Oltre il Colle - PAGINA 1 - Escursioni sentieri di Oltre il Colle - PAGINA 3 ->