Home Page di PonteranicaFrazioni di PonteranicaCenni Storici di PonteranicaManifestazioni e Eventi a PonteranicaNumeri Utili di Ponteranica
Carattere medio Carattere grande


 
Arte nelle chiese di Ponteranica Arte nelle chiese di Ponteranica
Al visitatore che percorre la strada che attraversa il centro storico di Ponteranica, la chiesa di S.S. Alessandro e Vincenzo si presenta sulla sinistra, in fondo ad un ampio spiazzo, raggiungibile a sua volta dopo una leggera salita.
Ufficio Postale di Ponteranica Ufficio Postale
Orari e Servizi disponibili nell'Ufficio PT di Ponteranica.
Gli abitanti sono chiamati Ponteranichesi C.A.P. 24010 - Distanza da Bergamo km 2 - Altitudine s.l.m. 290 m - Municipio via Libertà, 12 Telefono 035.571026 Principali Frazioni: Rosciano, Costa Garatti, Castello Moretta, Rameram Valbona. - Coordinate: Latitudine 45░44'0"24 - Longitudine 09░39'10"08 - Misure: superficie 8,37 kmq.
Aspetto Geologico e Orografico
Il territorio del Comune di Ponteranica ha una estensione di 837 ettari: giace per il 10% circa su terreni pianeggianti e per il 90% circa sulle pendici della collina e della montagna con altitudine sul mare variabile da 290 metri (Pontesecco) a metri 1.150 circa (Canto Alto); ha pendenze medie generali variabili dal 20% al 60% con prevalenza del 35%. Le formazioni geologiche di tali pendici appartengono all'era mesozoica (cretaceo e lias). I terreni delle pendici stesse provengono dal disfacimento delle sottoposte rocce calcaree e marmose. Il territorio e' situato nei bacini montani dei fiumi Brembo e Serio, sottobacini dei torrenti Morla e Valle di Nese ed e' a carattere prevalentemente improduttivo dal punto di vista agrario e forestale. Il terreno, per quanto riguarda le sue condizioni di stabilità, si presenta a consistenza dolce.
Il Clima
Il clima nel territorio comunale di Ponteranica e' quello tipico delle zone collinari pedemontane con temperature che nelle diverse stagioni non presentano mai punte estreme, talchè il clima puo' ritenersi dolce anche nelle stagioni invernali e in quelle estive. Le precipitazioni meteorologiche sono accentuate particolarmente in autunno. I venti dominanti soffiano in prevalenza nord/est e nord/ovest, lungo le direttrici delle Valli.
I nuclei Storici di Ponteranica
Ponteranica Alta
Il centro principale (m. 380 s.l.m.), disposto su un dolce pendio tra i due rami sorgentizi del Morla, e' costituito da un borgo lineare che si snoda lungo una strada in salita. Osservando le mappe dell'ottocento si nota che la cortina edilizia era disposta a valle della strada e la frantumazione della proprietà era notevole, a prova di una ricchezza diffusa. Gli accessi alle case si aprivano a monte, mentre le facciate continue risultavano disposte a mezzogiorno. Nella parte alta, verso monte, sorge un eccezionale complesso monumentale, costituito dalla parrocchiale quattrocentesca, dalla chiesa settecentesca di S. Pantaleone e dal cosidetto Battistero (in realtà ossario) barocco. Notevoli alcune vie gradinate che convengono verso il sagrato. Caratteristici i tessuti murari, con pietra squadrata a vista, della chiesa parrocchiale e di alcuni edifici antichi.
Il Castello della Moretta
Interessante complesso di case disposte in sequenza lungo la via in pendio, a monte del centro di Ponteranica, sulla direzione della Cà del Latte. Alla base del nucleo sorge la chiesa di S. Rocco (m.542 s.l.m.); nella parte alta, un po' discosto dal nucleo stesso, il cosidetto Castello della Moretta, edificio pesantemente manomesso, con qualche resto medioevale. Degne di considerazioni alcune case rurali assai antiche, con bei fronti a porticati e loggiati retti da pilastri di pietra squadrata e con bei tessuti murari.
Rosciano
Il piccolo centro, ora in comune di Ponteranica, anticamente dipendeva dalla vicinia di S. Lorenzo. Presto vi fu eretta la Parrocchia autonoma della Trasfigurazione. L'abitato si estende sulla parte a solatìo, dalle forme molto dolci, dello sperone che dalla Maresana scende verso la morla. Spicca nel gruppo di case la chiesa di origine quattrocentesca ornata di pregevoli affreschi. Il sagrato davanti alla facciata della chiesa si apre come un balcone sul territorio circostante.
Costa Garatti
Insediamento lineare omogeneo, senza particolari emergenze, ma fortemente caratterizzato dal rapporto col sito, simile ai molti che si distendono, nei comuni di Ponteranica e di Sorisole, con direzione dall'alto verso il basso, seguendo il pendio. La via, in forte pendenza, corre a nord della cortina di case; queste, nell'impianto tradizionale sono disposte su un'unica schiera anche per ragioni di esposizione al sole, dato l'andamento della "costa" su cui sorgono.
Pasinetti
Piccolo gruppo di case disposto tra i ronchi a ripe erbose, al margine della strada che collega Rosciano con Ponteranica.
Edifici di Interesse Storico e Artistico
Chiesa di S. S. Alessandro
In localitÓ Ponteranica Alta; con accesso dalla Piazza della chiesa stessa. Notevole esempio di architettura tardo gotico lombarda. Custodisce affreschi del '500 ed il famoso polittico di Lorenzo Lotto.
Chiesa della Trasfigurazione
Di N.S. Gesu' Cristo, in località Rosciano, con accesso dalla strada comunale della Grotta, ora via Rosciano. E' notevole per l'architettura, per ambiente, per gli affreschi del secolo XVI. Consacrata nel 1473, e' stata restaurata nel secolo XVIII.
Chiesa dei Disciplini
Dedicata a San Pantaleone, in località Ponteranica Alta, con accesso dalla piazza della chiesa stessa. Notevole per architettura e per ambiente (interessanti ex voto). Anno di costruzione 1735.
Chiesa di San Rocco
In località Castello della Moretta, con accesso da Via Castello. E' notevole per architettura, per ambiente e per la posizione panoramica. Anno di costruzione: secolo XV con restauri nel secolo XVIII.
Chiesetta dei Morti di Petòs
Con accesso dalla ex strada provinciale della Valle Brembana, ora via delle Roveri. E' notevole per l'ambiente un tempo agreste e per la storia. Anno di costruzione: secolo XVII.
Romitorio della Maresana
In localitÓ Maresana, con accesso da via Maresana. E' notevole per la posizione panoramica. Anno di costruzione: secolo XVII, con aggiunte e restauri successivi.
Chiesetta di S. Gerolamo Emiliani
In localitÓ Costa Garatti, con accesso dalla strada comunale dei Garatti, ora via Maresana. E' notevole per architettura e per ambiente.
Chiesetta di Proprieta' Privata
In localitÓ Costa Garatti, con accesso dalla strada comunale dei Garatti, ora via Maresana. E' notevole per architettura e per ambiente. Anno di costruzione: secolo XVII.
Battistero
In localitÓ Ponteranica Alta, con accesso dalla piazza della chiesa. Notevole per architettura e per ambiente. Anno di costruzione: inizio secolo XVIII.
Resti di Torre
In localitÓ Ponteranica Alta, di proprietà Zanetti, con accesso dalla strada comunale del Ponte Secco e Nuovo, ora via IV Novembre. E' notevole per storia e ambiente. Anno di costruzione: secolo XIV
Resti di Castello
In località Castello della Moretta, di proprietà dei Conti Belli, con accesso dalla strada comunale del Castello ora via Castello. E' notevole per storia, per ambiente rustico e per tracce di affreschi.