Escursioni e gite a Valleve - pag.2

Trekking tour a San Simone in attesa dell'apertura della stagione sciistica
Tutto tranquillo nella stazione sciistica di San Simone Ski (Valleve), le piste erano gia' state ampliate e livellate negli anni passati con le "nuove" seggiovie del Camoscio e Siltri. La costruzione del bacino d'innevamento artificiale della Conca del Camoscio e' stato posticipato all'anno prossimo per mancanza di fondi. Gli unici lavori che si son visti e' il completamento del complesso di villette sulla piana e a giudicare dai comignoli che fumano gia' abitative!! La temperatura di primo mattino e' sottozero e il laghetto dell'Arale (1750 m) è gia' ben ghiacciato la neve e' presente al suolo dai versanti al vago oltre i 1900 m, la parte medio/alta della pista del Camoscio e' innevata e il "fondo" e' fatto!!! lo stesso vale per la Sessi.......

Valleve - Monte Colle - Pizzo Badile
Dopo una mattinata a guardare le webcam non resisto mangio presto e alle 13 sono a Valleve dove prendo il sentiero CAI 117 che mi porta al Forcolino di Torcola vaga tra belle pinete, radure e pascoli. La neve è bagnata e pesante da battere comincia a dare fastidio dai 1600 m in su prima è propio poca. Dal forcolino ravanata tra neve e pini mughi sino in vetta qui la neve è circa 30/40 cm ma anche qui bagnata Scendo a vista il ripido pendio est sino a prendere il sentiro che porta al Passo monte Colle e da li mi ricongiungo alla traccia di salita in prossimità della casera.....

Cambrembo di Valleve (1.420 m) - Monte Arete (2.227 m)
Mentre fin dal primo mattino nebbie valicavano i costoni delle Prealpi Orobiche a ridosso della pianura, in alta valle Brembana la giornata si presentava tersa, con sole accecante, aria limpida e devo dire anche bella freschina!! La giornata ideale per qualche escursione toccata e fuga sulle alpi Orobie per smaltire le maratone gastronomiche di queste settimane, tra feste della taragna e fiere zootecniche!!! Partenza ore 9.30 dalla localita' Cambrembo e salita per i valloni tra le belle baite presenti sui pianori alle pendici del Monte Valegino, raggiungo l'ampia sella posta sulla cresta tra il Monte Valegino e il Monte Arete e dopo pochi minuti sui pascoli della cima Arete (m. 2227) con bella vista su Foppolo, Valleve e la Conca di San Simone......

San Simone - Monte Pegherolo (2.369 m)
Ecco un piccolo resoconto fotografico della gita organizzata dal CAI Valle Brembana sul monte Pegherolo. In totale 7 partecipanti (tra cui i forumendoli MaCa, andrea.brembilla, luca 20-3 e ol gogis); tutti in vetta contenti e soddisfatti della bella montagna salita! Peccato per un po' di nebbia che ci ha precluso il panorama.....

San Simone - Passo Tartano - Cima Lemma - Laghetti di Cavizzola
Bella escursione ad anello partendo dalla Baita Camoscio a San Simone; Superato l'impatto della vista delle seggiovie imbocchiamo il sentiero 116 che piegando verso destra raggiunge il sentiero 101 in direzione del Passo Tartano. Dopo aver visto le trincee della linea Cadorna, saliamo sulla Cima di Lemma e dopo aver ammirato il panorama, scendiamo dal sentiero che passando sulla cresta porta al Passo di Lemma. Decidiamo poi di proseguire alla ricerca del Laghetto di Cavizzola attraversando l'Alpe di Lemma e aggirando il Pizzo Rotondo scendiamo in prossimità di acuni laghetti su un altopiano. Proseguiamo verso la Baita Piedivalle e da qui riprendendo il 101 raggiungiamo il Laghetto di Cavizzola per poi arrivare alla Forcella Rossa e ridiscendere alla Baita Camoscio....

San Simone - Passo di Lemma - Cima di Lemma - Passo di Tartano
Classico trekking tour sulla cresta di confine della Valle Brembana e Valtellina. Partenza di prima mattino dalla località sciistica di San Simone parcheggiata l'auto alla baita del Camoscio, punto di inizio del sentiero N° 116 che in realta' e' una strada agrosilvopastorale, superata la baita Belvedere (1824 m) imbocco un sentiero sulla sinistra, che con pendio regolare dopo alcuni tornanti si raggiungere il passo di Lemma (2137 m). Dal passo proseguo in cresta fino alla cima del Lemma (2.346 m s.l.m.) e la discesa al Passo di Tartano........

Pegherolo & Friends.... by C.A.I. di Zogno

Raggiungere la vetta del Pegherolo è un'esperienza che lascia un segno nel cuore di noi amici montagnini. Oltre la Corna dell'Erba si cavalca la lunga e ondosa costiera calcarea, nei punti più critici le mani cercano sicurezza. Sono aggrappate ad una roccia sedimentaria a volte infida, è stata trasformata dall'azione degli agenti atmosferici e dal trascorrerere dei millenni. E' forse questo contatto che crea un legame emozionale con "l'anima" della montagna..

Valleve - Monte di Colle - Baita Caat - Pizzo Badile
Partenza dalla contrada del Vendullo di Valleve, ascesa da comoda mulattiera che conduce al Monte di Colle, 1800 m s.l.m. da dove in pochi minuti si raggiunge la Baita Caat ai piedi del Monte Secco e sul sentiero per la Valenzana. Pernottiamo presso la baita privata del Gerardo (ex Polizia Provinciale). Di buon mattino ci incamminiamo per il Pizzo del Badilino per immortalare l'alba....

Escursioni Valleve PAGINA 1 - Escursioni Valleve PAGINA 2 - Escursioni Valleve PAGINA 3 - Escursioni Valleve PAGINA 4 - Escursioni Valleve PAGINA 5