Home Page di CassiglioFrazioni di CassiglioCenni Storici di CassiglioManifestazioni e Eventi a CassiglioNumeri Utili di Cassiglio
Carattere medio Carattere grande


 
Le fotografie in alta risoluzione di Cassiglio Le Fotografie di Cassiglio
Archivio Fotografico di Cassiglio
News Cassiglio Le News di Cassiglio
articoli e news di Cassiglio dai giornali locali
Itinerari trekking escursioni a Cassiglio Trekking escursioni a Cassiglio
Reportages montagna, tragitti, itinerari, escursioni sui sentieri di Cassiglio e dintorni
Libri su Cassiglio Bibliografia Cassiglio
Bibliografia realizzata dal Centro Studi Francesco Cleri e dal Centro Storico Culturale Valle Brembana
La Chiesa di Cassiglio La Chiesa di Cassiglio
Una chiesa antica che venne consacrata in Cassiglio dal vescovo Paolo, suffraganeo dell'arcivescovo di Milano Stefano Nardini, il 9 agosto 1468, e si rese canonicamente autonoma nel 1611 smembrandosi dalla chiesa matrice di Santa Brigida..
La Danza Macabra La Danza Macabra
La Borgata di Cassiglio prende corpo dove l'omonima valle confluisce nel torrente Stabina. Da qui il sentiero sale al Passo Baciamorti, tappa dell'antica via che conduceva in Val Taleggio e in Valsassina..
Partenza per il Sentiero delle Orobie Partenza per il Sentiero delle Orobie
Il Sentiero delle Orobie, che si sviluppa lungo i monti della Provincia di Bergamo, permette di immergersi nel cuore e nelle zone pių selvagge di queste Alpi..
Cassiglio
Gli abitanti si chiamano CASSIGLIESI - Distanza da Bergamo Km 44.5 - Altitudine 600 m s.l.m. - Escursioni e Gite: Laghetto di Cassiglio, Baita Foier, Passo Baciamorti, Monte Aralalta, Baitone, Santa Brigida, Chiesetta di San Giovanni a Cusio - Coordinate: Latitudine 45°58'3"72 - Longitudine 09°36'47"52 - Misure: superficie 14,08 kmq.
Cartina di Cassiglio
Il nome di Cassiglio, anticamente Cassiglio sembra derivare probabilmente dal latino CAS-ILIUM che nel dialetto bergamasco divenne poi case'l, come riferimento a "capanna" tettoia per lo strame. In effetti questo centro che diede la denominazione ad una delle diramazioni della Valle Averara, ha avuto la sua modesta economia legata alla pastorizia ed al pascolo stagionale.
Cassiglio, vista aerea
Nulla di strano dunque che anche etimologicamente il nome rispecchi l'attivita' che un tempo fu prevalente. Diffusa, come nei centri vicini fu anche la lavorazione del ferro in chiodi, tanto che antichi testi riportano la notizia che " in Casiglio esistono tre grandi fucine con Maglio detto assottigliatore e dodici chioderie nelle quali lavorano sessanta e piu' persone". Il ferro oltre che da miniere della zona, giungeva persino dalla Val di Scalve e dalla Val Bondione.